MENU HOME Alimenti Crea e stampa dieta Contatti NEWIl Blog

Calcolo del BMI

Indice di Massa Corporea


Calcolo del BMI

Inserire Peso

Inserire Altezza

BMI: {{peso/((altezza/100)*(altezza/100))|number:1}}

Sottopeso

Normopeso

Sovrappeso

Obesità I grado

Obesità II grado

Obesità III grado



Cosa significa BMI

Saper interpretare il risultato ottenuto
Teoria

La misura del BMI (Body Mass Index) o in italiano IMC (Indice di Massa Corporea) è un metodo economico e facile da eseguire per avere informazioni sulla categoria di peso (sottopeso, peso normale o sano, sovrappeso e obesità). Sebbene non misuri direttamente il grasso corporeo, si è dimostrato essere moderatamente correlato con misure più dirette di grasso corporeo ottenute dalle misure di spessore cutaneo, bioimpedenziometria, DXA total body e altri metodi. Inoltre, il BMI sembra essere fortemente correlato con varie alterazioni metaboliche. Il BMI viene calcolato dividendo il peso, espresso in chilogrammi, per l’altezza al quadrato. La suddivisione in classi viene effettuata utilizzando la classificazione dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (1):
Sottopeso, BMI minore di 18,5 kg / m2;
Normopeso, BMI compreso tra 18,5 e 24,9 kg / m2;
Sovrappeso, BMI compreso tra 25-29,9 kg / m2;
Obesità di primo grado, BMI compreso tra 30-34,9 kg / m2,
Obesità di secondo grado, BMI compreso tra 35-39,9 kg / m2,
Obesità di terzo grado, BMI maggiore di 40 kg / m2


Un atleta o un individuo con una massa muscolare sviluppata che ha un BMI superiore a 25 è considerato in sovrappeso?
Secondo le categorie di BMI chiunque con un BMI compreso tra 25 e 29,9 sarebbe considerato in sovrappeso e chiunque con un BMI superiore a 30 sarebbe classificato come obeso. Tuttavia, gli atleti possono avere un BMI elevato a causa di una maggiore massa muscolare. In generale, una persona che ha un BMI elevato ha probabilità di avere grasso corporeo e dovrebbe essere considerato sovrappeso o obeso, ma questo non può essere applicato agli atleti. Saranno pertanto necessarie ulteriori valutazioni appropriate per valutare se si tratta di massa grassa in eccesso o massa muscolare sviluppata.


L’interpretazione dei valori di BMI per gli adulti è la stessa utilizzata per bambini e adolescenti?
Il BMI è interpretato in modo diverso per i bambini e gli adolescenti, anche se viene calcolato utilizzando la stessa formula. Per i bambini e gli adolescenti il BMI deve essere necessariamente specifico per età e sesso perché la quantità di grasso corporeo cambia con l'età e differisce tra ragazze e ragazzi. I grafici di crescita del BMI per età tengono conto di queste differenze e mostrano visivamente il BMI all'interno delle fasce dei percentili, un parametro determinato utilizzando i dati rappresentativi della popolazione da 2 a 19 anni che sono stati raccolti in vari indagini dal 1963-65 al 1988 (2). L'obesità tra i 2 ei 19 anni è definita come BMI al di sopra del 95° percentile di bambini della stessa età e sesso nella popolazione di riferimento (es. popolazione italiana). Ad esempio, un ragazzo di 10 anni di altezza media 142 cm che pesa 46 kg avrebbe un BMI di 22 kg / m2. Questo metterebbe il ragazzo nel 95° percentile per il BMI, ciò significa che il suo BMI è maggiore di quello del 95% dei ragazzi di pari età e dello stesso sesso della sua popolazione di riferimento e dunque sarebbe considerato obeso .


1. Obesity: preventing and managing the global epidemic. Report of a WHO consultation. World Health Organ Tech Rep Ser, 2000;894:i–xii, 1–253.
2. Obesity in childhood and adolescence: 24 tables. Basel, Karger. KIESS, W., 2004.

EAT GOOD FEEL GOOD

CONTATTI

Per chiarimenti, richieste di alimenti da inserire nel database e approfondimenti vari invia una nota.

Photo of Me
Email: info@contoinsalute.it

Invia una nota compilando il seguente modulo