Argomento
L'uso di strumenti meccanici migliora le nostre abilità linguistiche
SEGUICI su FACEBOOK
 
Cosimo Neglia
22 Dicembre 2021

Image
toolslanguage
introduzione

La nostra capacità di comprendere la sintassi di frasi complesse è una delle abilità linguistiche più difficili da acquisire. Nel 2019, la ricerca aveva rivelato una correlazione tra l'essere particolarmente abili nell'uso degli strumenti meccanici e avere una buona capacità sintattica.

pubblicitaric
Body

Il nuovo studio ha ora dimostrato che entrambe le abilità si basano sulle stesse risorse neurologiche, che si trovano nella stessa regione del cervello. Questo studio è stato pubblicato nel novembre 2021 sulla rivista Science ed è stato condotto da ricercatori di INSERM (Institut national de la santé et de la recherche médicale) di Lione in Francia in collaborazione con il  Karolinska Institutet di Stoccolma in Svezia.

brain_language_science

L'allenamento motorio utilizzando strumenti meccanici come pinze, bulloni, cacciaviti migliora la nostra capacità di comprendere la sintassi di frasi complesse ma accade anche il contrario cioè l'allenamento sintattico migliora la nostra competenza nell'uso degli strumenti. Questi risultati potrebbero avere interessanti risvolti in clinica per supportare la riabilitazione dei pazienti che hanno perso alcune delle loro abilità linguistiche.

Il linguaggio è stato a lungo considerato un'abilità molto complessa, che mobilita reti cerebrali specifiche. Tuttavia, negli ultimi anni, gli scienziati hanno rivisitato questa idea e questo nuovo studio aggiunge nuove conoscenze.

La paleoneurobiologia* aveva recentemente mostrato che le regioni del cervello associate al linguaggio erano molto sviluppate nei nostri antenati durante i periodi di boom tecnologico, quando l'uso degli strumenti si è diffuso maggiormente.

Nel 2019, ricercatori del CNRS di Lione avevano anche dimostrato che gli individui particolarmente abili nell'uso degli strumenti erano anche generalmente più bravi a gestire i punti più complessi della sintassi.

Considerando questi dati, i team di ricerca non hanno potuto fare a meno di chiedersi: e se l'uso di determinati strumenti, che comportano movimenti complessi, si basasse sulle stesse risorse cerebrali di quelle mobilitate in funzioni linguistiche complesse come la sintassi?

 

Come hanno studiato le aree deputate al linguaggio e le abilità strumentali?

Per approfondire l'argomento i ricercatori hanno sviluppato una serie di esperimenti che si basavano su tecniche di imaging cerebrale attraverso la risonanza magnetica e le misurazioni comportamentali. Ai partecipanti è stato chiesto di completare diversi test consistenti in allenamento motorio utilizzando una pinza lunga 30 cm ed esercizi di sintassi in francese. Ciò ha consentito agli scienziati di identificare le reti cerebrali specifiche per ciascun compito, ma anche comuni a entrambi i compiti.

Hanno scoperto per la prima volta che la manipolazione dello strumento e gli esercizi di sintassi producevano attivazioni cerebrali in aree comuni, con la stessa distribuzione spaziale, in una regione chiamata "gangli della base".

 

 

pubblicitaric
secodapartebod

Allenamento delle due aree

Dato che questi due tipi di abilità utilizzano le stesse risorse cerebrali, è possibile allenarne uno per migliorare l'altro? L'allenamento motorio con le pinze meccaniche migliora la comprensione di frasi complesse? Nella seconda parte del loro studio, gli scienziati hanno esaminato questi problemi e hanno dimostrato che è davvero così. Allenando le abilità strumentali meccaniche alleniamo così anche le abilità nell'articolazione di frasi complesse.

 

Futuro

Gli scienziati stanno ora pensando a come applicare al meglio questi risultati in ambito clinico. Il ricercatore Claudio Brozzoli dell’INSERM di Lione ha così concluso: "Stiamo attualmente elaborando protocolli che potrebbero essere messi in atto per supportare la riabilitazione e il recupero delle abilità linguistiche di pazienti con facoltà motorie relativamente conservate, come i giovani con disturbi dello sviluppo del linguaggio. Oltre a queste applicazioni innovative, questi risultati ci danno anche una panoramica di come il linguaggio si è evoluto nel corso della storia. Quando i nostri antenati hanno iniziato a sviluppare e utilizzare strumenti, questa competenza ha cambiato profondamente il cervello e ha imposto richieste cognitive che potrebbero aver portato a far emergere alcune funzioni come la sintassi".

*Paleoneurobiologia: Un campo in cui gli scienziati studiano l'evoluzione dell'anatomia del cervello dei nostri antenati.

 

Referenze

  1. Simon Thibault, Raphaël Py, Angelo Mattia Gervasi, Romeo Salemme, Eric Koun, Martin Lövden, Véronique Boulenger, Alice C. Roy, Claudio Brozzoli. Tool use and language share syntactic processes and neural patterns in the basal gangliaScience, 2021; 374 (6569) DOI: 10.1126/science.abe0874
  2. INSERM (Institut national de la santé et de la recherche médicale). "Using mechanical tools improves our language skills, study finds." ScienceDaily. www.sciencedaily.com/releases/2021/11/211111154244.htm.
pubblicitaric

Commenti

pubblicitaric